Nel box di sinistra è presente un link ad un sito parallelo sull'adorazione e sugli adoratori.

Ristoramento

Camminiamo alzando gli occhi al cielo, perchè l'aiuto ci viene da Colui che ha fatto il cielo e la terra (SALMO 121).

Perciò, il giudizio si è tratto indietro, e la giustizia si è fermata lontano; poichè la verità è caduta nella piazza, e la dirittura non è potuta entrare. 15 E la verità è mancata, e chi si ritrae dal male è stato in preda. Or il Signore ha veduto questo, e gli è dispiaciuto che non vi era dirittura alcuna.16 E veduto che non vi era uomo alcuno, e maravigliatosi che non vi era alcuno che s'interponesse, il suo braccio gli ha operata salute, e la sua giustizia l'ha sostenuto (Isaia 59.14-16). Poichè il Fanciullo ci è nato, il Figliuolo ci è stato dato; e l'imperio è stato posto sopra le sue spalle; e il suo Nome sarà chiamato: L'Ammirabile, il Consigliere, l'Iddio forte, il Padre dell'eternità, il Principe della pace (Isaia 9.5). Venite a me, voi tutti che siete travagliati ed aggravati, ed io vi darò riposo. 29 Prendete sopra voi il mio giogo, ed imparate da me poichè io sono mansueto, ed umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre. 30 Perchè il mio giogo è dolce, e il mio carico è leggero (Matteo 11.28-30). Sol ecco ciò che io ho trovato: che Iddio ha fatto l'uomo diritto; ma gli uomini hanno ricercati molti discorsi (Ecclesiaste 7.29). Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva a lui, e disse: Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo. 30 Costui è quel del quale io diceva: Dietro a me viene un uomo, il qual mi è antiposto; perciocchè egli era prima di me. 31 E quant'è a me, io nol conosceva; ma, acciocchè egli sia manifestato ad Israele, per ciò son venuto, battezzando con acqua. 32 E Giovanni testimoniò, dicendo: Io ho veduto lo Spirito, ch'è sceso dal cielo in somiglianza di colomba, e si è fermato sopra lui. 33 E quant'è a me, io nol conosceva; ma colui che mi ha mandato a battezzar con acqua mi avea detto: Colui sopra il quale tu vedrai scender lo Spirito, e fermarsi, è quel che battezza con lo Spirito Santo. 34 Ed io l'ho veduto, e testifico che costui è il Figliuol di Dio (Giovanni 1.19-24).


web counter

Obiettivo

divisorio

Ognuno ha un obiettivo, Dio ha un obiettivo per chiunque crede nel suo Figliuolo, tutto il rimanente sarà annullato.

 

Un santo uomo di Dio, innamorato veramente di Gesù e della Sua chiesa, disse: “Siamo imbarcati in un oceano di gloria, irto di nebbia, scogli e sottomartini, dove solo la mano del Signore ci può condurre fino alla meta”.

Il nostro obiettivo è solo uno, cioè, ricercare quali siano i sentieri antichi, Vai alla meditazione perché la verità che appartiene a Dio è sempre la stessa, non è mai cambiata. La Via della Vita è stata tracciata da Dio fin dalla Genesi (Giovanni 14.6), ma, ancora oggi avviene ciò che è avvenuto in passato, cioè, che gli uomini non amano la verità di Dio, ma quella del principe dell'aria (Giovanni 3.18).

Iddio aveva dato un solo comandamento all’uomo(Genesi 2.16-17),puntinablu, e quel comandamento non è cambiato. Col tempo è stato necessario dare altri comandamenti agli uomini, perché la moltitudine di ragionamenti avevano vanificato la semplicità della Legge (Ecclesiaste 7.29).

Il serpente antico ha generato nel cuore di Adamo la diffidenza nei confronti del Creatore, l'intento nostro è di ricreare nei cuori di coloro che ci leggeranno una profonda fiducia, che è la via maestra per ritornare a vivere nella Sua presenza.puntinablu

Poi, nel compimento del tempo, siccome non era stato trovato sulla terra nemmeno un uomo capace di osservare quella legge (Isaia 59.14-16),puntinablu Iddio ci ha dato Lui stesso un uomo capace (Isaia 9.5), affinchè vedendo Lui anche noi potessimo, insieme a Lui, imparare la via dell’obbedienza (Matteo 11.28-30).puntinablu Non siamo interessati a nessuna disquisizione religiosa, non ci interessa nemmeno dibattere, perché il tempo ci ha insegnato che ciò che è scritto in Ecclesiaste 7.29 è purtroppo vero.puntinablu

Siccome il messaggio del cielo, dato agli uomini il giorno del battesimo di Gesù e ribadito in quello della sua trasfigurazione, recita: “Questo è il mio diletto figliuolo nel quale mi sono compiaciuto, ascoltatelo”, noi cercheremo, sostenuti dalla Sua grazia, e fermi nel proposito, di fare come ha fatto Giovanni Battista il giorno in cui vide Gesù che gli andava incontro (Giovanni 1.29-34).

Se siete animati dell’unica cosa che conta davanti a Dio, cioè, dall’amore per Colui che ci ha dato la vita morendo al nostro posto per noi, confidiamo nel Signore affinchè possiate trovare in queste pagine ciò che ci ha toccato da vicino, la nostra salvezza e la nostra redenzione. Possa il Signore del cielo e della terra benedirvi dandovi la consolazione che cercate.

Il contenuto di questo sito è di proprietà dell'autore. Può essere usato liberamente citando la fonte.