RISTORAMENTO

Camminiamo alzando gli occhi al cielo, perchè l'aiuto ci viene da Colui che ha fatto il cielo e la terra (SALMO 121).

Questo puntinablu nei testi, è un invito a riflettere

Testimonianze



Un foglio da leggere

divisorio

Non è propriamente una testimonianza ma a suo modo presenta metaforicamente una realtà sconvolgente.

 

Ultimamente l’avrete notato, mi occupo delle “missioni giornalaie”; devo cioè organizzare rivendite di giornali in varie parti del mondo e fuori dal mondo. Da poco mi hanno chiesto di aprire un’edicola nel Paese delle Mille Forme. Come noto gli abitanti di questo luogo non hanno figura propria e nemmeno un nome, ma assumono quella che contemplano. Sarebbero esseri spirituali esemplari, ma per loro instabilità, se guardano una farfalla diventano farfalla e se guardano un asino diventano un asino. Sinceramente non so cosa decidere.

Aprire presso di loro un’edicola è una responsabilità che non so se assumermi. Infatti dovete sapere che queste creature, secoli fa, sapevano controllare il loro potere, finché un giorno si misero a correre dietro ad uno sciame di meteoriti, vagando lungamente; alla fine si resero conto di aver dimenticato la loro configurazione originale. Chi si credeva “papa”, chi si sentiva “unto capo del mondo” e chi una velina. Tentarono in tutti i modi di ritrovare la loro vera natura, ma senza risultati. La ricerca di se stessi divenne febbrile ma nemmeno i più anziani riuscirono a trovare il benché minimo indizio.

Col passare degli anni persero la speranza e dimenticarono perfino cosa stavano cercando; tuttavia rimase l’abitudine a cercare, ad osservare, a contemplare tutto ciò che li colpiva in qualche modo. Oggi sono un popolo strano, fuggevole ed etereo.. sempre alla ricerca di tutto e di niente… come fantasmi tristi che vivono trasformandosi in ogni cosa, senza più poter pensare e senza più potersi fermare. Una volta due di loro videro un rivista che avevo in tasca in cui c’erano le foto di un politico che desiderava il potere, ed una di una donnina in vestiti succinti che desiderava il successo; ebbene rimasi impressionato perché si trasformarono proprio in queste due persone, assumendone non solo l’aspetto fisico, ma quel che è peggio anche il loro illusorio desiderio interiore. La loro mente divenne, se possibile, ancora più vuota.

La notizia di questo fatto si è diffusa in tutto il mondo ed ora personaggi senza scrupoli stanno impiantando in questo paese nuove stazioni televisive in cui trasmettono le loro immagini ed i loro slogan sicuri di vendere così i loro prodotti. Io non so davvero cosa fare perché provo una grande compassione per queste creature; vorrei aiutarle ma non so come. Poi se mi presento, mi osservano, c'e rischio di trovare dei cloni di me stesso, sarebbe atroce. Ma un momento! Forse ci sono….. ecco aprirò un’edicola senza nessuno, un distributore automatico…. scriverò tanti fogli con queste parole che mi stanno venendo in mente… ecco fatto!

Nel Paese delle Mille Forme la novità dell’edicola-automatica fu il centro dell’attenzione generale. Venivano da tutte le parti per ritirare un foglio semplice, senza figure. Non potendosi trasformare in niente assorbivano il contenuto delle parole e poi sparivano, ma dove andavano? Uno di loro sta ancora leggendo, ma cosa legge? Vediamo da vicino prima che parta anche lui….

“Tu che stai aprendo questo foglio, forse ti senti senza nome e senza vita, ma non aver paura, abbandona la tristezza e questo vano seguire il vento! Apriti alla fiducia! L’unica immagine da cercare è quella di Dio! Anche noi cerchiamo il nome nostro, ma abbiamo ricevuto una lettera di speranza che si chiama Bibbia è lì abbiamo fissato lo sguardo: venite con noi! La rileggeremo ed aspetteremo insieme Colui che assegna i nomi. Presto tornerà. Ci prenderà. Lui solo conosce la nostra vera sostanza. Basterà guardarlo e finalmente esisteremo per la prima volta. Venite con noi ad incontrare il Signore! Li dove le tutte le immagini si uniscono”.

Un saluto dal vostro Giornalaio.

Chiedo scusa ma non ricordo più il nome dell'autore

Lasciaci un tuo commento, ci spronerà a servirti ancora
Free Guestbooks by Bravenet.com
Il contenuto di questo sito è di proprietà dell'autore. Può essere usato liberamente citando la fonte.