RISTORAMENTO

Camminiamo alzando gli occhi al cielo, perchè l'aiuto ci viene da Colui che ha fatto il cielo e la terra (SALMO 121).

Questo puntinablu nei testi, è un invito a riflettere

Un solo mediatore


UN SOLO MEDIATORE

divisorio

1 TIMOTEO 2.5-6 EBREI 12.24

“ Uno solo, infatti, è Dio, e uno solo il mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù Uomo, che ha dato se stesso in riscatto per tutti” (Ed. CEI).

Nel presentare la nuova alleanza o patto, sottoscritto da Dio tramite il sacrificio di Cristo, lo scrittore della lettera agli ebrei 12.24 dice: “ Voi vi siete invece accostati al monte di Sion e alla città del Dio vivente, alla Gerusalemme celeste e a miriadi di angeli, all'adunanza festosa e all'assemblea dei primogeniti iscritti nei cieli, al Dio giudice di tutti e agli spiriti dei giusti portati alla perfezione, al Mediatore della Nuova Alleanza e al sangue dell'aspersione dalla voce più eloquente di quello di Abele” (Ed. CEI). Il quadro qui descritto, pone l’accento sul Mediatore del nuovo patto, il quale col suo sangue ha reso possibile quanto prima descritto.

E’ sempre stata tendenza del genere umano prevaricare il comandamento di Dio; lo stesso Israele non ha fatto meglio. Mentre Israele è stato trattenuto a mezzo dei sacrifici di animali, in Cristo, ogni creatura non ha più bisogno di sacrifici, ma deve accettare l’Unico sacrificio immacolato e possibile, Gesù Cristo Uomo.

Ancora oggi, nonostante il messaggio di salvezza del Mediatore fra Dio e gli uomini, Gesù Cristo, l’umanità tende a renderlo inutile tramite l’incredulità, o introducendo altri mediatori. Non sarà mai accettato da Dio altro Mediatore, perché tutti gli uomini hanno peccato, TUTTI, nessuno escluso, perché tutti gli uomini sono figli di Adamo e nascono dal seme di Adamo. Solo Gesù non è nato dal seme di Adamo.

“Quindi, come a causa di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e con il peccato la morte, così anche la morte ha raggiunto tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato” (Ed. CEI Romani 5.12).

Potrebbe un essere umano nato sotto peccato essere mediatore fra Dio e gli uomini? Come potrebbe stare davanti a Dio ed essere accettato, visto che lui per primo ha bisogno di un mediatore?

Lasciaci un tuo commento, ci spronerà a servirti ancora
Free Guestbooks by Bravenet.com
Il contenuto di questo sito è di proprietà dell'autore. Può essere usato liberamente citando la fonte.